giovedì 10 settembre 2020

La Smielatura presso Montioni del 22 Agosto 2020

Venerdì 21 Agosto 2020, un gruppo di persone autogestite sono partite da Livorno con il treno per Campiglia Marittima e sul posto hanno trovato il furgone della Salute Mentale di Montioni che l'attendeva per portarli a destinazione.
Invece il giorno dopo, un paio di persone autogestite hanno raggiunto autonomamente il luogo con il proprio mezzo.

Il gruppo di persone che sono arrivate venerdì pomeriggio, hanno ricevuto una bella impressione da parte delle persone del posto, vedi Ania, Lorenza, Giuliana e il cuoco Fabrizio e hanno cenato insieme nel salone del Palazzo del Vigna, trovando in queste persone, non solo calore ma anche uno scambio reciproco di forti emozioni.
Dopo cena, davanti al palazzo a parlare allegramente tra di noi, di vari argomenti, contemplando un cielo stellato incredibilmente bello, tanto da vedere la Via Lattea!

La mattina dopo, verso le ore dieci, sono arrivate altre persone, compreso un vecchio utente dell'Associazione Mediterraneo, Paolo Morrone, con seguito di chitarra.
La mattinata è proseguita con l'arrivo di molte altre persone esterne di varie associazioni e strutture, che hanno preso posto a sedere sotto il pergolato, prima che iniziasse la dimostrazione di come l'apicultore deve gestire api ed arnie, oltre naturalmente alla presentazione di vari attrezzi che servivano all'estrazione del miele dalle arnie.

E' stata un esperienza molto interessante, dovuta anche alla bravura di chi spiegava cosa succedeva nelle varie fasi della lavorazione del miele, oltre a raccontarci la funzione vitale delle api, dalla nascita, la loro riproduzione fino alla loro morte, come impollinatrici per eccellenza.

Dopo la spiegazione verbale, siamo passati nel laboratorio, dov'è avvenuta la funzione pratica, con tutti gli strumenti appositi, della smielatura; qui hanno fatto la dimostrazione di come separare miele e cera dai telaini dei melari con uno strumento particolare che ricordava molto una forchetta o un pettine a piu denti.
Successivamente è stato fatto trovare a chi desiderava, l'esperienza di estrarre o rimuovere il miele dai loro telai e dalla cera in eccesso, cosa che ha avuto la partecipazione con entusiasmo sia di bambini che di persone adulte.

E' stata un esperienza molto interessante e nuova, che non si ripete certamente ogni giorno e per quello apprezzata molto dalle persone coinvolte; dopo tale operazione di spremitura, c'è stato il ricco buffet sotto il pergolato, preparato con gran cura e molto variegato dalle persone del Palazzo della Vigna.



Alfredo e Sara. F.

3 commenti:

  1. Evviva! Il mio primo post, con Sara F. su questo blog

    RispondiElimina
  2. Primo post su questo blog, insieme a Sara F.

    RispondiElimina
  3. Grazie Alfredo, è stato un piacere poter collaborare insieme a te nella costruzione di questa bellissima esperienza 🐌🙏🏼❤️

    RispondiElimina